Bitcoin Prime vs eToro

Una volta che il tuo documento è stato verificato da Bitcoin Prime – che di solito è istantaneo una volta che la tecnologia è soddisfatta della qualità dell’immagine, puoi finanziare il tuo conto.

Se decidi di usare una carta di debito, puoi comprare la criptovaluta scelta istantaneamente. Per esempio, se vuoi comprare 200 sterline di Bitcoin, non appena la tua carta di debito viene elaborata, la valuta digitale verrà aggiunta immediatamente al tuo portafoglio. Allora devi solo cliccare su https://www.indexuniverse.eu/it/bitcoin-prime-opinioni/

Tuttavia, se decidi di trasferire fondi dal tuo conto bancario nel Regno Unito, il processo è leggermente diverso. Questo perché è necessario attendere da 1 a 3 giorni per l’arrivo dei fondi. Poi, sarai in grado di acquistare manualmente la criptovaluta scelta. Si tratta solo di selezionare la tua moneta preferita e inserire l’importo che desideri acquistare.

Passo 4: Conservazione
Una volta che hai completato il processo di acquisto, devi prendere una decisione sullo stoccaggio. Come abbiamo detto prima, puoi lasciare le monete nel tuo portafoglio web di Binance o scegliere di ritirarle in un portafoglio privato. Oppure, puoi scaricare il portafoglio Bitcoin Prime tramite l’app del fornitore.

Passo 5: Vendere
Quando arrivi a vendere le tue criptovalute, il processo su Bitcoin Prime è relativamente semplice. Se hai deciso di tenere le monete su Bitcoin Prime, allora devi solo cliccare sul pulsante ‘Vendi’.

Così facendo, la criptovaluta sarà rivenduta in sterline inglesi e i fondi saranno aggiunti al tuo saldo in contanti. Poi, si ritira il denaro. Questo è anche il processo se hai deciso di tenere le tue monete nell’app portafoglio Bitcoin Prime.

Se, invece, hai deciso di ritirare la criptovaluta in un portafoglio privato, dovrai prima trasferire i fondi nel tuo indirizzo del portafoglio Bitcoin Prime. Una volta che i fondi arrivano, è possibile effettuare la conversione in sterline britanniche e procedere con il ritiro.

Bitcoin Prime vs eToro
Ci sono centinaia di broker e scambi di criptovalute che accettano clienti del Regno Unito – la maggior parte dei quali può essere scontata. Questo perché pochissimi possiedono la posizione normativa richiesta che ci aspetteremmo da una piattaforma di trading.

Detto questo, è sempre un processo importante per vedere se c’è un’opzione migliore prima di iscriversi a un nuovo broker. Come tale, abbiamo deciso di fare un confronto tra Bitcoin Prime e il broker leader FCA eToro.

Ecco i punti chiave del nostro confronto:

Commissioni
Senza dubbio, eToro è significativamente più conveniente di Bitcoin Prime. Questo perché il primo è un broker 100% senza commissioni.

Su Bitcoin Prime, si paga l’1,49% quando si acquista una criptovaluta e di nuovo quando si vende. Inoltre, mentre Bitcoin Prime fa pagare il 3,99% per comprare una criptovaluta con la tua carta di debito, eToro fa pagare solo lo 0,5%. Tutto sommato, la differenza qui è enorme.

ETHEREUM SU ETORO

Iscriviti e fai trading con eToro!
Le criptovalute sono prodotti di investimento altamente volatili e non regolamentati. Nessuna protezione dell’investitore UE.

Per evidenziare questo in modo più dettagliato, guardiamo un esempio di quanto ti costerebbe un acquisto di Bitocin da 1.000 sterline sia su Bitcoin Prime che su eToro.

Iniziamo con Bitcoin Prime. Allora, decidi di acquistare 1.000 sterline di Bitcoin con la tua carta di debito del Regno Unito
Ti viene addebitata una commissione del 3,99% – quindi sono 39,99 sterline
Qualche mese dopo decidi di vendere il tuo Bitcoin quando vale 2.000 sterline
Devi pagare una commissione di trading dell’1,49%, quindi sono 29,80 sterline
Poi decidi di ritirare i tuoi soldi sulla tua carta di debito. Dopo aver dedicato le 29,80 sterline di commissione, questo ti lascia con 1.970,20 sterline
Tuttavia, è necessario pagare una tassa di prelievo del 2% quando si incassa sulla carta di debito – quindi questo è un altro 39,40 £
Come nell’esempio precedente, hai pagato un totale di £109.19 comprando e vendendo Bitcoin su Bitcoin Prime.

Ora ripetiamo lo stesso esempio ipotetico, ma questa volta su eToro.

Depositi 1.000 sterline su eToro – pagando una commissione FX dello 0,5%. Sono 5 sterline
Compri 1.000 sterline di Bitcoin senza commissioni – quindi paghi 0 sterline in commissioni di trading
Vendi il tuo Bitcoin quando vale 2.000 sterline – di nuovo senza commissioni
Ritiri il tuo ricavato sulla tua carta, pagando di nuovo una commissione dello 0,5%. Sono 10 sterline
Tutto sommato, lo stesso processo su eToro ti è costato solo £15 in commissioni, mentre su Bitcoin Prime era di £109.19. Come tale, hai risparmiato un totale di 94,19 £.